Monday, 12 May 2008

One’s own potter / Ognuno è il vasaio di se stesso

“You see, men are like the clay I am modelling with my hands because they can decide to remain a shapeless, lifeless lump or else decide to live to a well-defined purpose: the only difference is that each one of us is his own potter.”

From: The Hidden Face of Jesus from Essene Memory, by Anne and Daniel Meurois-Givaudan


“Vedi, gli uomini sono un po’ come l’argilla che sto modellando con le mie mani, perché possono restare una massa informe e addormentata oppure decidersi a prendere vita con uno scopo ben preciso: l’unica differenza, è che ognuno è il vasaio di se stesso”


Tratto dal Libro: "L'altro volto di Gesù Memorie di un Esseno - Vol.1" di Anne e Daniel Meurois-Givaudan.

2 comments:

Zorba said...

questa frase è spettacolare ...

Acquafortis said...

Fa molto riflettere...