Thursday, 17 April 2008

Vandali al Circolo Mario Mieli a Roma / Hooligan Attack on a Gay Headquarters in Rome

Riporto per intero una comunicazione del Circolo Omosessuale Mario Miele.
Veramente spero che questo non dia inizio ad un era di omofobia benedetta dalla stato.

"Pochi minuti fa un folto gruppo di ragazzi di età compresa tra i 20 e i 25 anni ha fatto irruzione presso la sede del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli in via Efeso 2/a, mettendo a soqquadro l’ingresso dell’associazione, rovesciando scrivania, estintori, divano, quadri e il materiale informativo dell’Associazione.
Solo grazie all’intervento dei soci presenti al primo piano dell’Associazione, i vandali si sono allontananti gridando improperi come “Froci di merda” ed inneggiando al Duce e ai campi di sterminio.
Temiamo che questa situazione sia collegata al clima elettorale. Se così fosse ci verrebbe da dire, amareggiati e preoccupati, “cominciamo bene”.
Il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli si augura che questo sia stato solo un episodio isolato, anche se grave, e che non si tratti invece di un’azione “programmata”, una sorta di “spedizione pilotata” che potrebbe riproporsi in futuro e che metterebbe a rischio le attività del Circolo Mario Mieli (che opera nella capitale da 25 anni) e l’incolumità e la sicurezza delle persone all’interno dell’Associazione."

-------------------------------------------------------------------------------------------------

As you may know Italy has elected one of the most homophobic and clerical parliament in its history after Mussolini.

Less than an hour ago Hooligans have damaged the Gay HQ in Rome and while doing so they shouted all sorts of insults to the people inside. They also sang Mussolini’s Hymns and wished the present to be deported to the concentration camps.

Let us hope it was just a mere accident and not the being of terrible institutionalised homophobic acts.

4 comments:

Zorba said...

Difficile poter dire qualcosa su quanto accaduto.. mi lascia abbastanza basito...

radical-chic said...

Come hai detto tu....Speriamo bene!!!
Buongiorno e grazie delle tue viste
Radi

Eshne said...

I hope with you that it's not a sign of things to come. It wasn't reported on the news in the UK, I had no idea things were so bad.

x

Acquafortis said...

@Eshne...Yes it is that bad here.
@Radical-chic...Ti leggo volentieri
@Zorba...Per risposta mi sono scritta al Mieli.