Monday, 25 February 2008

Italian Politics GLBT issues / Post su Queer Way sulle Coppie di Fatto

I wrote a small article on Queer Way about Italian Politics.
How come in the same party there could be two candidates or more that have exactly opposite opinions on GLBT issues? For half of them we are an abomination (Huckabee type), for the other half we are normal human beings who want their own rights to live decently in a civilised society.
So I asked the readers how could my hypothetical vote for that party (the PD) will be of any good for the GLBT issues. If I vote them, I would be voting also those who think I shouldn’t exist.

http://www.queerway.it/dblog/articolo.asp?articolo=886


Questo è un link del piccolo articolo che ho scritto su Queer Way.

1 comment:

arachesostufo said...

Il Partito democratico si dimostra un accozzaglia di cose rubacchiate qua e là, TUTTO rigorosamente TAROCCATO o COPIATO dalle fonti più disparate:

IL LOGO: palese contraffazione di un logo cha ha ben tre anni e che è stato disegnato da un professore del giovane che ufficialmente ha firmato il tarocco veltroniano.

IL PROGRAMMA: un frullato malriuscito di punti presi da altri programmi, anche di centrodestra, e smentibile dall'operato dei prodiani al governo.

L'AUTOBUS VERDE:..... non ho parole, sono vent'anni che a Pontida al raduno della Lega Nord si "vestono" così gli autobus turistici dei militanti.

I GAZEBO: Tribale usanza leghista ormai entrata nell'uso comune, più o meno come il tanto agognato "federalismo" ieri tabù, oggi parola d'ordine trasversale.

LO SLOGAN: Furto commesso all'estero all'insaputa del suo ideatore, il buon Barak Obama che certo non farà causa ai noti taroccatori italiani del sud.

Cosa taroccheranno ancora i veltroprodeschi e privi di fantasia (oltre che di capacità amministrative e di governo) democratici partiteschi?

Chiameranno il loro giornale "I have a dream"?
O si vestiranno come i Village People?

www.arachesostufodue.blogspot.com